lunedì 20 luglio 2009

Coney Island

Non è estate senza mare. E non puoi dire di essere stato a NY se non hai visto Coney Island.

Contrariamente al nome, Coney Island è una penisola che si trova nella parte sud di Brooklyn. Io, che abito in Uptown (ossia parte nord di Manhattan), ho dovuto attraversare tutta Manhattan e tutta Brooklyn per arrivare a vedere l'oceano. Totale quasi 2 ore di metro.

La spiaggia è affollatissima ma basta spostarsi un pò per trovare un buon posto dove distendersi. L'acqua... bè, il paragone con Porto Palo è difficile, per me era sporchissima ma magari è nella norma. Una bella giornata di sole ma con un vento fresco. Ho fatto un bagno di 30 secondi nell'oceano, poi sono uscito non tanto per l'acqua fredda e sporca ma perchè avevo la mia macchina fotografica nello zaino incustodito.

Lungo la spiaggia, un fiume di persone passeggia nella boardwalk in legno larga 25 metri. Da una parte la spiaggia, dall'altra decine di negozietti che vendono souvenirs o fast-food. Insegne ovunque e, come se non bastasse, un piccolo aereo ogni tanto sorvola la spiaggia con uno striscione pubblicitario: impossibile non vederlo.

Arriviamo al pezzo forte, il lunapark. Dire famoso è poco visto che si chiama Luna ed è proprio lui che ha dato il nome a tutti i LUNApark del mondo. E' il primo parco di divertimenti della storia, aperto nel 1895. Inizialmente definita come la città dei Balocchi, Coney Island inizia un periodo di decadenza dopo la grande depressione è il grande incedio del 1932. Tutt'oggi non è più ritornata allo splendore originale. Ma ai New Yorker piace così, come parte della storia di New York. Lo skyline di Coney è entrato nell' immaginario collettivo grazie alla sua WonderWheel (ruota panoramica) e al suo ottovolante Cyclone. Se in un film vedete qualcuno che mangia hot-dog davanti ad una ruota panoramica, molto probabilmente si trova a Coney Island.

Altra bella curiosità: qui è nato l'hot-dog nel 1916. Tanto che uscendo dalla metro la prima cosa che vedi è un mega tabellone con il conto alla rovescia alla prossima gara dei mangiatori di hot-dog, che si tiene ogni anno il 4 luglio. Il record è di 68 hot-dog in 10 minuti!!!!!!

Negli ultimi anni un milionario ha comprato tutto ciò che era vendibile ed ha anche comprato l'intero Luna Park. Le sue intenzioni? Radere al suolo tutto e rilanciare la zona con alberghi di lusso, nuove strutture ricreative, un parco acquatico.... una nuova Las Vegas.
Molti contestano che sarà una parte di New York che scomparirà per sempre.

Sarà anche in degrado ma è tutto molto caratteristico.
A me è piaciuta molto e penso di ritornarci.
Altre mie foto:

Ciao

PS: Ieri sera 2 ore e mezza di meeting con Steve. Sono tornato a casa con un bel mal di testa infatti. Mi dice sempre che vado bene ma un argomento valido su cui fare la tesi ancora non si trova. Del resto, questa è la ricerca.

2 commenti:

  1. Ciao, sono quello che ti ha contattato su Facebook e che adesso e' a new york..Non so se tiricordi qualcosa..Comunque in questi giorni il tempo non e' un gran che (oggi 13 luglio) tanto che stavamo andando a dumbo per camminare lungo il fiume e siamo dovuti tornare a scuola..Pensi che ne valga la pena tornare o c e di molto meglio da vedere anche due volte? grazie, ciao

    RispondiElimina
  2. Ciao, non sono ancora stato a Dumbo (che dovrebbe essere la parte di Brooklyn sotto il Manhattan Bridge). Però sono stato sotto il ponte di Brooklyn e ci tornerei altre 10 volte, è uno spettacolo vedere i grattacieli dall'altra parte del fiume. Speriamo il tempo migliori!

    RispondiElimina