mercoledì 10 giugno 2009

Niente di nuovo, tra lavoro e divertimento

Sono stato parecchio impegnato negli ultimi giorni.

Venerdì il solito appuntamento al Riverside Park per il calcetto mattutino, questa volta con la pioggia però. Per pranzo in 5 siamo andati a mangiarci una pizza, devo dire non proprio male. La sera sono andato a salutare un paio di amici che hanno lasciato New York. Eve, che ritornerà a Settembre, ed un ragazzo con cui giocavo a calcio ogni Venerdì.
Sabato sera nell'East Village a bere qualcosa con alcuni amici, poi in 4 ci siamo trasferiti in una specie di disco pub (da ritornarci).
Domenica picnic a Central Park. Devo dire una bella esperienza, ognuno porta qualcosa da mangiare, si distende una tovaglia sul prato e si condivide tutto il cibo. Eravamo in poco più di 10. Nel prato c'erano persone che giocavano ad ogni tipo: baseball, rugby, frisby, calcio, racchette... La sera finalmente si parla solo Italiano. Sono andato a vedermi una partita di basketball in tv, se ho capito bene era una finale dell'NBA. 5 Italiani, 3 pizze formato famiglia e 10 birre.

Finisce il weekend ed entro in crisi in vista del meeting con Steve fissato per Mercoledì. Ho studiato quasi ininterrottamente per 3 giorni. Continua sempre a farmi studiare articoli e a pormi nuovi problemi da risolvere o analizzare. I meeting consistono in dei veri e propri esami, i peggiori mai sostenuti! Ogni volta mi dice che nel prossimo meeting fisseremo bene il mio argomento di tesi, ma ancora aspetto! E' un po' particolare come persona. Forse perché è troppo impegnato ma ha un metodo meccanico per fare ogni cosa. All'inizio di ogni meeting vuole che gli porti delle liste con i problemi, articoli, discussioni coperti e non. Vuole che gli elenchi, in semplici punti, i problemi rimasti irrisolti durante il precedente meeting e se sono pronto a discuterli. Ha sempre fretta e a me tutto ciò rende nervoso! E' molto preciso nei termini e nei metodi. Parla velocissimo e non sempre riesco a seguirlo, visto anche la complessità dei discorsi. Questa settimana mi ha messo in contatto con un suo studente, vuole che gli faccia da tutor. Si chiama Weiwei (spero di non ridere quando si presenterà). Dovrò rispondere alle sue domande, fargliene altre io e controllare che stia studiando bene. Dovrò incontrarlo domani mattina. Infatti ora vado a prepararmi altrimenti sarà lui ad insegnare qualcosa a me.

Spero la prossima volta di raccontarvi qualcosa di più interessante.
Ciao ciao!

PS: ieri è venuto il tizio dell'exterminator per il topo con cui condivido la cucina. Ho scoperto che era già stato qua un mese fa e aveva già messo delle trappole che sono ancora vuote!!! Ora ha messo del veleno. Staremo a vedere.

2 commenti:

  1. grande marco...continua cosi.....,m dispiace per il topo se ti può consolare io ho problemi cn la doccia a casa.:-)...

    RispondiElimina
  2. Grazie Enzo!
    Questo weekend mi tocca lavorare :@
    Steve mi ha lasciato del lavoro da fare venerdì sera e lo vuole fatto entro lunedì.
    Lunedì poi ho 3 meeting: con Weiwei, con Steve e poi con entrambi insieme... se ne andrà tutto il pomeriggio.

    ps: penso che il topo sia morto!

    RispondiElimina